Standard

“Adotta il Museo dell’Arrotino e sostieni con noi un pezzo di storia della Val Resia”

Sessanta giorni di tempo per raccogliere il sostegno di quante più persone possibili e per portare a casa l’obiettivo: ha preso il via la Campagna di Crowdfunding 2022 lanciata dal Museo dell’Arrotino di Stolvizza in Val Resia sulla piattaforma Ideaginger.it. La campagna, intitolata “Adotta il Museo dell’Arrotino e sostieni con noi un pezzo di storia della Val Resia“, terminerà il prossimo 10 ottobre 2022 e fino a quel giorno chiunque lo desideri potrà contribuire online sulla piattaforma ideaginger.it alla pagina del progetto, con un’offerta libera o scegliendo di sostenere il Museo dell’Arrotino in cambio di una delle ricompense pensate per ringraziare i mecenati del Museo.

L’iniziativa, che gode del supporto di Civibank e partecipa al nuovo progetto di crowdfunding “CiviCrowd – Comunità di valori” rivolto alle associazioni no profit locali, andrà a sostenere i costi per la digitalizzazione della collezione museale e per l’acquisto di supporti multimediali. L’obiettivo è portare il Museo nel futuro, migliorando l’esperienza di visita ed estendendone la fruizione oltre i naturali confini geografici.

Il Museo dell’Arrotino è una realtà unica nel suo genere, che custodisce gli strumenti di lavoro e le testimonianze di vita di tanti artigiani arrotini che già dalla fine del XVIII secolo partivano proprio da Stolvizza e giravano a piedi o in bicicletta per tutta Europa, affilando coltelli e forbici. A volte senza fare ritorno. Per onorarne la memoria e per custodire e tramandare il sapere di un mestiere antico, nel 1989 il Comune di Stolvizza e il Comitato Associativo del Monumento all’Arrotino (C.A.M.A. APS) hanno dato vita alla prima esposizione permanente dedicata, una collezione che negli anni si è ingrandita ed è arrivata a occupare l’attuale sede museale.

Oggi questa sede ha bisogno di creare nuovi spazi espositivi, nuove forme e nuovi modi di comunicare per portare la collezione del Museo nel futuro, per raccontarla e mostrarla al resto del mondo. Da qui la necessità di chiedere aiuto a chiunque abbia l’orgoglio, la voglia, la possibilità, l’interesse storico – o semplicemente il cuore di sostenere il Museo perché ogni contributo é fondamentale per raggiungere l’obiettivo: il Museo dell’Arrotino fa appello alla generosità di tutti per raccogliere i fondi necessari al progetto: Per donare https://www.ideaginger.it/progetti/adotta-il-museo-dell-arrotino-e-sostieni-con-noi-un-pezzo-di-storia-della-val-resia.html

Per informazioni sul Museo e sulla Campagna di Crowdfunding:
info@arrotinivalresia.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate in Maggiori Informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cookies a) Il presente sito (di seguito “Sito”) utilizza cookies o marcatori, che tecnicamente sono stringhe di testo che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati e poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Tutti i cookie diversi da quelli tecnici, vengono installati o attivati solo a seguito del consenso espresso dall’utente la prima volta che visita il Sito. Di questo consenso viene tenuta traccia in occasione delle visite successive. Tuttavia, l’utente ha sempre la possibilità di revocare in tutto o in parte il consenso già espresso. b) Il Sito utilizza cookie, sia proprietari che di terze parti, per garantire la normale navigazione e fruizione del sito web, per raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il Sito stesso e per permettere all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati al fine di migliorare il servizio reso (cookie tecnici); per fini di profilazione pubblicitaria, per la condivisione sui social network, per tracciare la navigazione dell’utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini, scelte, ecc. (cookie di profilazione). Cookie tecnici: Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti. Cookie di profilazione: Con questi cookie possono essere trasmessi all’utente messaggi pubblicitari in linea con le preferenze già manifestate dallo stesso utente nella navigazione online. Nella maggior parte dei casi, le informazioni utilizzate per gli annunci mirati non sono personali in quanto gli utenti non possono essere identificati. Tuttavia, se un fornitore utilizza queste informazioni, l’utente ne sarà stato precedentemente informato attraverso l’informativa sulla privacy del sito web, al momento della registrazione per fruire di un particolare servizio. Cookie di parte terza: Si tratta di cookie gestiti da terze parti (vale a dire un cookie salvato sul vostro browser da una terza parte, ad esempio una rete pubblicitaria diversa dal proprietario di quel determinato sito web). Ciascun browser permette all’utente la disattivazione dei cookie di terze parti (lettera d). c) Cookies utilizzati dal Sito Fonte del Cookie Tipologia Funzione Google Analytics Cookie di terze parti; Cookie di profilazione (non tecnico) Google Analytics utilizza principalmente cookie proprietari per generare i rapporti sulle interazioni dei visitatori con i siti web. Questi cookie vengono utilizzati per memorizzare informazioni che non consentono l'identificazione personale degli utenti. Queste informazioni sono utilizzate allo scopo di tracciare e esaminare l’utilizzo del sito da parte dell’utente, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito e all'utilizzo di Internet. I browser non condividono i cookie proprietari tra vari domini. Google Analytics non condivide i dati sugli indirizzi IP con i clienti. d) Come disabilitare i cookies Generalmente, quasi tutti i browser web sono impostati di default per accettare automaticamente i cookies (ad es. Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla, Firefox, Safari, ecc.). I visitatori/utenti possono comunque gestire le preferenze sui cookie e modificare la configurazione predefinita attraverso il browser. Si informano, tuttavia, gli utenti che la disabilitazione o la cancellazione dei cookies potrebbe precludere la fruizione ottimale di alcune aree del Sito o compromettere l’utilizzo dei servizi sotto autenticazione. Se gli utenti/visitatori vogliono decidere di volta in volta se accettare o meno i cookie, possono anche configurare il proprio browser affinché generi un avviso ogni volta che viene salvato un cookie. L’utente può eliminare i cookie seguendo le istruzioni nei link sottostanti. Ciascun browser presenta infatti procedure diverse per la gestione delle impostazioni. • Internet Explorer: http://support.microsoft.com/kb/278835 • Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it-it • Safari: https://support.apple.com/it-it/HT201265 • Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie • Blackberry: http://docs.blackberry.com/en/smartphone_users/deliverables/32004/Turn_off_cookies_in_the_browser_60_1072866_11.jsp • Android: http://support.google.com/mobile/bin/answer.py?hl=it&answer=169022 • Opera: http://www.opera.com/help/tutorials/security/cookies/

Chiudi