Visite al museo

Sabato 20 maggio con grande piacere è venuto in visita a l nostro Museo il coro Moški zbor TABOR, di Opicina (TS). Dopo una giornata trascorsa in Val Resia, nel tardo pomeriggio sono giunti a Stolvizza per visitare il Museo e prima di salutarci ci hanno allietato con due canti. La serata si è conclusa al bar all’Arrivo dove il coro ha allietato i presenti con una serie di canti .
Un grazie di cuore da tutti gli Arrotini.

Scopri Resia 2017 “Fiori e Sapori”

Scopri Resia 2017, continua a stupire con un ricco programma di avvenimenti e degustazioni, da venerdì 2 giugno fino domenica 4 giugno. Tantissime le iniziative proposte cui si aggiunge il Museo dell’Arrotino a Stolvizza con l’apertura del museo (venerdì e domenica) dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.00 alle ore 16.30, mentre sabato rimarrà aperto dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle ore 13.30 alle 15.30. Nella giornata di venerdì 2 giugno sarà possibile portare ad arrotare presso il museo forbici e coltelli da casa, con l’occasione  di ammirare l’affilatura anche sulle tradizionali biciclette. Stolvizza si propone anche con i suoi percorsi: il“Ta lipa pot”, “Il sentiero di Matteo”, “Pusti Gost – sulle tracce del passato”, “Stolvizza facile”, curati dall’associazione Vivistolvizza, inoltre presso il bar all’Arrivo sarà possibile degustare su prenotazione il menù proposto “Fiori e Sapori della Val Resia”.

Arrotino a Kranjska Gora

Prosegue fino al 31 maggio 2017 la mostra sul mestiere dell’Arrotino, allestita presso la Liznjekova domačija di Kranjska Gora, dove sabato 13 maggio sarà possibile portare forbici e coltelli da casa e farli affilare da un Arrotino di Stolvizza, occasione per ammirare la tecnica di affilatura fatta sulle tradizionali biciclette. L’arrotino sarà presente dalle ore 11.00 alle ore 14.00.

Affiliamo

SCOPRI RESIA 2017

Martedì 25 aprile e lunedì 1 maggio all’insegna di profumi, sapori e saperi organizzato dalla Pro Loco Val Resia in collaborazione con le realtà che operano in valle, tutti i locali della valle propongono nel loro menù  “Aglio e capretto … binomio perfetto”, il Museo dell’Arrotino a Stolvizza ripropone nelle due giornate “Affiliamo”,  il laboratorio artigianale di questo tradizionale mestiere della Val Resia. Per questi due appuntamenti tutti sono invitati presso il Museo dell’Arrotino di Stolvizza portando da casa coltelli e forbici che gli arrotini affileranno in cambio di una libera donazione. Sarà un’occasione per vedere all’opera questi artigiani sulle tradizionali biciclette, nel frattempo che si aspetta il completamento dell’affilatura, si potrà visitare il Museo dedicato all’Arrotino, con una nuova e ricca esposizione di oggetti e fotografie e portarsi a casa il proprio “affilato” ricordo di Resia.

Per questa iniziativa il Museo dell’Arrotino rimarrà aperto dalle 10.30 alle 16.30.

Non lasciatevi sfuggire questa imperdibile occasione.

Per tutte le informazioni: www.arrotinivalresia.it – info@arrotinivalresia.it

 

Mostra a Kranjska Gora

Mercoledì 12 aprile 2017 alle ore 18.00 presso il Museo Liznjekovi domačiji a Kranjska Gora, sarà inaugurata la mostra sugli Arrotini di Resia“Dediščina potujočih Brusačev iz Rezije”, ricca di oggetti e immagini inerenti questo antico mestiere. La mostra allestita in collaborazione con il Museo della Gente della Val Resia, rimarrà aperta fino al 31 maggio 2017, visitabile fino al 30 aprile dal martedì alla domenica dalle ore 10.00 alle 16.00, e dal 2 maggio al 31 maggio dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00.

Il Leone di San Marco in vetro arriva in Val Resia

Gli arrotini della Val Resia ottengono il primo premio al concorso dei gruppi folk alla 39^ edizione di “Su e Zo per i Ponti” a Venezia.

 

Domenica 2 aprile 2017 gli Arrotini della Val Resia hanno partecipato, accompagnati da una rappresentanza del Gruppo Folkloristico Val Resia e dell’Ecomuseo Val Resia, alla 39^  edizione della manifestazione “Su e Zo per i Ponti”  a Venezia.

Gli Arrotini, nel corso della giornata, si sono presentati in diversi angoli di Piazza San Marco proponendo una dimostrazione della tradizionale affilatura sulle storiche biciclette; sono stati accompagnati dall’Ecomuseo Val Resia che si è occupato di promuovere tutto il territorio della Valle e dal Gruppo Folkloristico Val Resia che ha presentato in loco la musica, la danza e i costumi resiani. Ancora spazio è stato dato all’intero gruppo nel momento dell’esibizione sul palco principale seguita da una lunga e apprezzata sfilata nella stessa Piazza San Marco.

La partecipazione congiunta di queste tre entità ha permesso di presentare la vallata in maniera completa e composita. Questa si è dimostrata essere una soluzione vincente quando, a conclusione della manifestazione, il Gruppo valutato da una commissione di giudici ha ottenuto il primo premio del concorso dei Gruppi folk in gara. In dono hanno ricevuto il prestigioso Leone di San Marco in vetro di Murano, generosamente offerto dall’Associazione Cavalieri di San Marco, una  targa del Comune di Venezia e una targa della 39^ edizione della manifestazione “Su e Zo per i Ponti”. I premi saranno collocati all’interno del Museo degli Arrotini a Stolvizza di Resia in quanto sono stati essi stessi i promotori della partecipazione all’evento.

Sarà possibile ammirare questi prestigiosi doni e approfittare di una visita al Museo dal martedì alla domenica durante i seguenti orari: dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 15.30.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito degli Arrotini della Val Resia www.arrotinivalresia.it, scrivere un’e-mail all’indirizzo info@arrotinivalresia.it, oppure contattare telefonicamente i seguenti recapiti:+39 333 1253299 (Mara) oppure +39 335 6275763 (Domenico).

Non solo sentieri, ma anche Musei.

 

A fine sentiero l’Arrotino e il Museo della Gente Resiana vi aspettano.

É l’iniziativa che viene proposta sabato 15 aprile 2017 a Stolvizza di Resia dal Museo dell’Arrotino e il Museo della Gente Resiana, dell’apertura dei “Sentieri Stolvizza” curati dall’Associazione ViviStolvizza. Al termine del percorso circolare “Ta Lipa pot”troverete il Museo dell’Arrotino e gli Arrotini/Brüsarji, tutti sono invitati a portare da casa forbici, coltelli …. per farli affilare da mani esperte.
Sarà un’occasione per vedere gli artigiani di un mestiere tipico della Val Resia all’opera sulle tradizionali biciclette, nel frattempo che si aspetta che terminino l’affilatura si può visitare il Museo dedicato all’Arrotino, con una nuova e ricca esposizione di oggetti e fotografie, e portarsi a casa il proprio ricordo “affilato” di Resia, oppure, proseguendo sul percorso, potrete vedere la tradizionale casa resiana che ospita il Museo della Gente della Val Resia.
Per questa iniziativa il Museo dell’Arrotino rimarrà aperto dalle 9.00 alle 16.00.
Non lasciatevi sfuggire questa imperdibile occasione.
Per tutte le informazioni: www.arrotinivalresia.it – info@arrotinivalresia.it