Le mole girano a pieno ritmo a Bonum 2016

La presenza nel territorio continua proficua grazie alla presenza di due Arrotini Resiani a Bonum 27/11/2016 – mostra mercato dell’artigianato artistico, del commercio e dell’enogastronomia.

Giovani e non solo si son stupiti a veder girar le mole e le mani sapiente hanno completato l’opera affilando fino al tramonto lame di coltelli e forbici.

Grazie a tutti

mostra-bonum-2016

FESTA DELL’ARROTINO – REMUDAMO 2016 – FOTO DI LORIS GOLIN

Un grazie di cuore al fotografo Loris Golin  amico degli arrotini della val Resia

« 1 di 4 »

ARTIGIANI IN PESCHERIA A RIALTO – VENEZIA

Gli artigiani di una volta come quelli di oggi portano avanti un’arte antica quanto interessante e curiosa.

Eccola questa perla di bellezza dai colori veneziani in pescheria a Rialto Venezia il 4 settembre 2016.

Noi arrotini lo eravamo in passato lo siamo anche oggi.

Il lavoro oggi è anche divulgazione della nostra storia e cultura …raccolta nei libri resiani e non solo, nei rapporti istituzionali, scolastici e associativi (con collaborazioni e gruppi di studio internazionali).

Grazie alla tenacia di veri uomini quali Luigi Quaglia e Giovanni Negro, sostenuti dai numerosi soci, siamo riusciti a proporci a Venezia in diverse iniziative:

culturali spicca quella con il liceo Artistico Guggenheim,

lavorativa con Comitato Cittadini Campo Rialto Novo e adiacenze

infine la più importante per i partecipanti è “SU E ZO PER PONTI” per le sportive.

Vista la situazione di prestigio (Regata Storica & Mostra del Cinema) oggi ci presenteremo con qualcosa di nuovo ….VENITECI A TROVARE SIAMO LI AD ASPETTARVI E CONDIVIDERE UN RICORDO …UN’EMOZIONE

GUA

In viaggio verso Kambresko e Srednje. Domenico e Lino

Arrivati a Kambresko per poi andare a Srednje con Partenza alla mattina con destinazione Kambresko, località della vicina slovenia dove un nostro arrotino si recava a lavorare, e dove c’è una targa a lui dedicata.

Per raggiungere il paese , dobbiamo passare per Uccea, transitando per Sella Carnizza dove ci fermiamo a salutare gli amici del Botton d’Oro, i quali ci chiedono di affilare alcuni utensili, e senza alcun problema, li accontentiamo in cambio di una suonata.

Ripartiamo per Kambresko, passando per Uccea, Saga, raggiungiamo Caporetto e proseguiamo per Rocinj dove Dominik Usbe era sepolto e nel cimitero posiamo una candela e recitiamo una preghiera.

Ci fermiamo poi per il pranzo e subito dopo raggiungiamo, prima Kambresko a salutare l’amica Josica e poi ripartiamo per Srednje dove ci stanno aspettando per l’annuale festa.

Arrivati salutiamo calorosamente chi ci ha invitato e installiamo le nostre biciclette, attirando, come al solito, i nostri estimatori.

Sfortunatamente la pioggia ha fatto da padrona e non abbiamo potuto rimanere a lungo perché eravamo all’aperto.

Verso sera ripartiamo per ritornare a Stolvizza contenti per aver rivisto i nostri amici.

Come al solito appuntamento per il prossimo anno.
Domenico e Lino


02 04 1 7 01-1 3 5 2 4 01 06 03 6

Una foto tante storie di affilatura

Da sx i fratelli  luigi  (85)e Fernando Buttolo il primo tuttora arrotino  ambulante a Milano Fernando (85) purtroppo non c è più arrotino ambulante  x tutta la vita a Cittadella il terzo da sx con consorte e Avellino Quaglia (83)arrotino ambulante x 67 anni nella provincia  di Bo il quarto e Negro Avellino (83)arrotino ambulante nella zona di Milano il quinto e Vittorio Quaglia  arrotino  con negozio a Concordia pro. MO morto a 72 anni gli ultimi due sono arrotini  non stolvizzani  che non conosco
Quaglia Andrea