Il Leone di San Marco in vetro arriva in Val Resia

Gli arrotini della Val Resia ottengono il primo premio al concorso dei gruppi folk alla 39^ edizione di “Su e Zo per i Ponti” a Venezia.

 

Domenica 2 aprile 2017 gli Arrotini della Val Resia hanno partecipato, accompagnati da una rappresentanza del Gruppo Folkloristico Val Resia e dell’Ecomuseo Val Resia, alla 39^  edizione della manifestazione “Su e Zo per i Ponti”  a Venezia.

Gli Arrotini, nel corso della giornata, si sono presentati in diversi angoli di Piazza San Marco proponendo una dimostrazione della tradizionale affilatura sulle storiche biciclette; sono stati accompagnati dall’Ecomuseo Val Resia che si è occupato di promuovere tutto il territorio della Valle e dal Gruppo Folkloristico Val Resia che ha presentato in loco la musica, la danza e i costumi resiani. Ancora spazio è stato dato all’intero gruppo nel momento dell’esibizione sul palco principale seguita da una lunga e apprezzata sfilata nella stessa Piazza San Marco.

La partecipazione congiunta di queste tre entità ha permesso di presentare la vallata in maniera completa e composita. Questa si è dimostrata essere una soluzione vincente quando, a conclusione della manifestazione, il Gruppo valutato da una commissione di giudici ha ottenuto il primo premio del concorso dei Gruppi folk in gara. In dono hanno ricevuto il prestigioso Leone di San Marco in vetro di Murano, generosamente offerto dall’Associazione Cavalieri di San Marco, una  targa del Comune di Venezia e una targa della 39^ edizione della manifestazione “Su e Zo per i Ponti”. I premi saranno collocati all’interno del Museo degli Arrotini a Stolvizza di Resia in quanto sono stati essi stessi i promotori della partecipazione all’evento.

Sarà possibile ammirare questi prestigiosi doni e approfittare di una visita al Museo dal martedì alla domenica durante i seguenti orari: dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 15.30.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito degli Arrotini della Val Resia www.arrotinivalresia.it, scrivere un’e-mail all’indirizzo info@arrotinivalresia.it, oppure contattare telefonicamente i seguenti recapiti:+39 333 1253299 (Mara) oppure +39 335 6275763 (Domenico).

Non solo sentieri, ma anche Musei.

 

A fine sentiero l’Arrotino e il Museo della Gente Resiana vi aspettano.

É l’iniziativa che viene proposta sabato 15 aprile 2017 a Stolvizza di Resia dal Museo dell’Arrotino e il Museo della Gente Resiana, dell’apertura dei “Sentieri Stolvizza” curati dall’Associazione ViviStolvizza. Al termine del percorso circolare “Ta Lipa pot”troverete il Museo dell’Arrotino e gli Arrotini/Brüsarji, tutti sono invitati a portare da casa forbici, coltelli …. per farli affilare da mani esperte.
Sarà un’occasione per vedere gli artigiani di un mestiere tipico della Val Resia all’opera sulle tradizionali biciclette, nel frattempo che si aspetta che terminino l’affilatura si può visitare il Museo dedicato all’Arrotino, con una nuova e ricca esposizione di oggetti e fotografie, e portarsi a casa il proprio ricordo “affilato” di Resia, oppure, proseguendo sul percorso, potrete vedere la tradizionale casa resiana che ospita il Museo della Gente della Val Resia.
Per questa iniziativa il Museo dell’Arrotino rimarrà aperto dalle 9.00 alle 16.00.
Non lasciatevi sfuggire questa imperdibile occasione.
Per tutte le informazioni: www.arrotinivalresia.it – info@arrotinivalresia.it

 

 

 

 

Mostra in Austria

Primo appuntamento  di una serie di eventi per il Museo dell’Arrotino, con grande entusiasmo giovedì 23 marzo alle ore 19.00 presso il Forum Zarja a Bad Eisenkappel Železna Kapla (Austria) in collaborazione con il Museo della Gente della Val Resia, sarà inaugurata la prima mostra espositiva sul mestiere dell’arrotino di Resia in Carinzia, la mostra terminerà domenica 9 aprile 2017.

Buona partecipazione di pubblico all’iniziativa “AFFILIAMO”

Con grande entusiasmo e partecipazione si è conclusa l’iniziativa “Affiliamo” proposta nelle giornate di sabato 25 febbraio e domenica 26 febbraio dal Museo dell’Arrotino di Stolvizza, nell’ambito del tradizionale carnevale della Val Resia. L’evento ha richiamato numerosi turisti provenienti da varie zone d’Italia, dalla vicina Slovenia e dall’Austria, questa è, la prima di una serie di iniziative dedicate a questo tradizionale mestiere, al quale ne seguiranno altre nel corso dell’anno dedicate all’affilatura, all’insegnamento di quest’arte e alla promozione di questo mestiere e del Museo. A tutti i visitatori della valle proponiamo la visita al nostro Museo a Stolvizza, aperto dal martedì al sabato dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 15.30, domenica su prenotazione nel periodo invernale. La visita potrà essere arricchita con una salutare escursione tra le meraviglie della natura, in questo mese con la fioritura dell’erica sul percorso circolare “Ta lipa Pot”oppure sul tracciato “Stolvizza facile”, dedicato in particolare ad alcune categorie di diversamente abili. Il tutto potrà, terminare con una degustazione nel locale con cucina casalinga all’entrata del paese da dove si può ammirare il monumento dedicato a tutti i predecessori di questo mestiere “gli Arrotini”.

Per tutte le informazioni potete visitare il nostro sito www.arrotinivalresia.it oppure contattandoci all’info@arrotinivalresia.it o chiamando direttamente i seguenti numeri tel. 333.1253299 – 335.6275763.

Le mole girano a pieno ritmo a Bonum 2016

La presenza nel territorio continua proficua grazie alla presenza di due Arrotini Resiani a Bonum 27/11/2016 – mostra mercato dell’artigianato artistico, del commercio e dell’enogastronomia.

Giovani e non solo si son stupiti a veder girar le mole e le mani sapiente hanno completato l’opera affilando fino al tramonto lame di coltelli e forbici.

Grazie a tutti

mostra-bonum-2016

ARTIGIANI IN PESCHERIA A RIALTO – VENEZIA

Gli artigiani di una volta come quelli di oggi portano avanti un’arte antica quanto interessante e curiosa.

Eccola questa perla di bellezza dai colori veneziani in pescheria a Rialto Venezia il 4 settembre 2016.

Noi arrotini lo eravamo in passato lo siamo anche oggi.

Il lavoro oggi è anche divulgazione della nostra storia e cultura …raccolta nei libri resiani e non solo, nei rapporti istituzionali, scolastici e associativi (con collaborazioni e gruppi di studio internazionali).

Grazie alla tenacia di veri uomini quali Luigi Quaglia e Giovanni Negro, sostenuti dai numerosi soci, siamo riusciti a proporci a Venezia in diverse iniziative:

culturali spicca quella con il liceo Artistico Guggenheim,

lavorativa con Comitato Cittadini Campo Rialto Novo e adiacenze

infine la più importante per i partecipanti è “SU E ZO PER PONTI” per le sportive.

Vista la situazione di prestigio (Regata Storica & Mostra del Cinema) oggi ci presenteremo con qualcosa di nuovo ….VENITECI A TROVARE SIAMO LI AD ASPETTARVI E CONDIVIDERE UN RICORDO …UN’EMOZIONE

GUA

INAUGURAZIONE MOSTRA DI PITTURA: IN MEMORIA DI LUIGI QUAGLIA

locandina luigi quaglia LUIGI QUAGLIA 3  LUIGI QUAGLIA 8  luigi quaglia mostra arrotini (4)  luigi quaglia mostra arrotini (2)  luigi quaglia mostra arrotini (1)  luigi quaglia mostra arrotini (5)  luigi quaglia mostra arrotini (3)  luigi quaglia mostra arrotini (8)  luigi quaglia mostra arrotini (7)  luigi quaglia mostra arrotini (10)  luigi quaglia mostra arrotini (11)  luigi quaglia mostra arrotini (9)  luigi quaglia mostra arrotini (6)  luigi quaglia mostra arrotini (12)  luigi quaglia mostra arrotini (13)  luigi quaglia mostra arrotini (17)  luigi quaglia mostra arrotini (14)  luigi quaglia mostra arrotini (15)  luigi quaglia mostra arrotini (18)  luigi quaglia mostra arrotini (16)  luigi quaglia mostra arrotini (19) luigi quaglia mostra arrotini (20) luigi quaglia mostra arrotini (21) luigi quaglia mostra arrotini (23) luigi quaglia mostra arrotini (22) luigi quaglia mostra arrotini (24) luigi quaglia mostra arrotini (25) luigi quaglia mostra arrotini (26) luigi quaglia mostra arrotini (28) luigi quaglia mostra arrotini (30) luigi quaglia mostra arrotini (29) luigi quaglia mostra arrotini (32) luigi quaglia mostra arrotini (31) luigi quaglia mostra arrotini (33) luigi quaglia mostra arrotini (36) luigi quaglia mostra arrotini (34) luigi quaglia mostra arrotini (37) luigi quaglia mostra arrotini (38) luigi quaglia mostra arrotini (35) luigi quaglia mostra arrotini (41) luigi quaglia mostra arrotini (42)  luigi quaglia mostra arrotini (39)  luigi quaglia mostra arrotini (44)  luigi quaglia mostra arrotini (43)  luigi quaglia mostra arrotini (40)  luigi quaglia mostra arrotini (46)  luigi quaglia mostra arrotini (45)  luigi quaglia mostra arrotini (27)  LUIGI QUAGLIA 8             LUIGI QUAGLIA 3

Sicuramente l’inaugurazione della mostra si e’ svolta con un’armonia serena nel ricordo di Luigi.

Dove tutti a loro modo hanno ricordato Gigi.

Ricordato con parole , pensieri e fotografie di vita, momenti e speranze dello stesso Gigi nel poter realizzare….una conoscenza attiva e formativa per i giovani …….dove lui stesso ha voluto creare questo percorso.

Valter Moznich