“Profumi d’autunno in Val Resia”


“Scopri Resia 2017” è l’evento proposto nell’ultimo fine settimana di settembre dalla Pro-Loco Val Resia che conclude gli appuntamenti dedicati alla scoperta della vallata. Sabato 23 e domenica 24 settembre nei locali che aderiscono all’iniziativa saranno proposti vari menù al “Profumo d’autunno”. A questa iniziativa, che non tratterà solo di gastronomia, si aggiunge anche la riscoperta e la valorizzazione del mestiere tipico della Val Resia: l’arrotino/brüser (in resiano). Gli abitanti di questa valle ed in particolare quelli di Solbica/Stolvizza, infatti, già dal XVIII secolo hanno praticato questo mestiere. Stolvizza è diventata la culla di quest’antico mestiere, in questo paese vi è anche un monumento all’arrotino ed anche un bellissimo e ricchissimo museo, dove domenica 24 settembre viene proposta l’iniziativa “Affiliamo”. Una domenica dedicata all’affilatura in cui tutti possono vedere all’opera questi abili artigiani e portare da casa ad affilare forbici, coltelli, in cambio di una libera donazione.Nel contempo sarà possibile visitare il museo, dedicato all’arrotino, ricco di oggetti e fotografie, inoltre, si potrà fare una passeggiata tra i borghi di questa frazione molto affascinante e godere il panorama sulla valle. Il turista potrà anche effettuare un’escursione scegliendo tra i numerosi percorsi che si snodano intorno al paese curati dall’Associazione “ViviStolvizza”. Questi sono: “Ta lipa pot”; percorso circolare che passa davanti al Museo dell’Arrotino e al Museo della Gente della Val Resia, il “Sentiero di Matteo”, “Pusti Gost – sulle tracce del passato”, il “P4 della grande guerra e “Stolvizza facile”, dedicato ai bambini, anziani e ad alcune categorie di diversamente abili.

Per questa iniziativa il Museo dell’Arrotino rimarrà aperto domenica 24 settembre nella mattinata dalle 10.30 alle 12.30 e nel pomeriggio dalle 14.00 alle 16.30.

Non lasciatevi sfuggire questa imperdibile occasione per portare a casa il proprio “affilato” ricordo di Resia.

Per tutte le informazioni si può contattare l’associazione che promuove l’evento: info@arrotinivalresia.it