Una “Su e Zo” oltre quota diecimila e c’era anche il sindaco e famiglia


VENEZIA – Venezia ha accolto ieri mattina “a braccia aperte” (titolo di questa edizione) la 38. “Su e zo per i ponti”. Anche il bel tempo ci ha messo del suo, con una giornata soleggiata e fresca. Sta di fatto che le partecipazioni hanno superato la quota di diecimila, come auspicavano il Tgs e l’Ispettoria salesiana, che hanno promosso anche questa edizione, patrocinata come sempre dal Gazzettino.
Anche il sindaco Luigi Brugnaro ha partecipato alla festa, compiendo con la famiglia il percorso breve, dalla Stazione a piazza San Marco.
Con figlio perennemente in braccio, alla fine Brugnaro era stanchissimo e molto poco si è trattenuto sul palco predisposto in Piazza. Con lui c’erano il vicesindaco Luciana Colle, l’assessore al Bilancio Michele Zuin, l’assessore al Turismo Paola Mar, il presidente di municipalità Giovanni Andrea Martini.
Ma il “popolo” di Facebook non è stato tenero con la manifestazione: molti post hanno riportato foto di spazzatura lasciata a terra, per la maggior parte bottigliette dai punti di ristoro. Appaiono tutte posate accanto a cestini per l’immondizia ormai pieni, segno comunque di buona volontà. Aumentare la possibilità di conferimento lungo il cammino sarà uno dei fattori che gli organizzatori devono appuntare per il prossimo anno.

FONTE http://www.ilgazzettino.it/nordest/venezia/venezia_su_zo_diecimila_sindaco_famiglia-1662847.html